Roberto Sancin

La magistrale attività del benemerito Presidente dell’associazione Aldo Clemente è stata egregiamente portata avanti da Roberto Sancin, che ha rivestito la carica dal 2008 al 2023.

Si è prodigato, con l’abnegazione che lo ha sempre contraddistinto, nello svolgimento di innumerevoli iniziative, volte a rinsaldare rapporti di collaborazione con importanti sodalizi quali: l’Associazione Giuliani nel Mondo, di cui egli è Consigliere, l’Associazione dei friulani “Fogolar Furlan”, e con altre realtà regionali che operano sul territorio di Roma, al fine di promuovere le attività dell’Associazione.

Nato a Monfalcone (GO) nel 1941, da famiglia originaria del caratteristico Rione di Servola (TS), dopo varie esperienze professionali di respiro internazionale, si è trasferito definitivamente a Roma, occupandosi di trasporto aereo merci in realtà quali Pan American, Saudia, Delta e US Airwais. Ciò gli ha permesso di girare il mondo ma nello stesso tempo di rafforzare il legame con la sua terra d’origine.

Il fascino delle città di Trieste e di Gorizia, che si intreccia anche con le rispettive vicende storiche, è sempre emerso ed è stato rievocato dal Presidente durante tutti gli eventi promossi a Roma e seguiti dagli affezionati Soci e Amici.

Roberto Sancin ha mantenuto saldo anche il rapporto di collaborazione con l’A.N.V.G.D. di Roma, continuando così a essere un punto di riferimento per tanti esuli istriani e dalmati stabiliti nella Capitale, che per vari motivi sono legati a Trieste e a Gorizia.

Oltre ai tanti meriti per cui è stato insignito del titolo di Commendatore nel giugno 2010, ha avuto un ruolo centrale per consolidare e mantenere il rapporto dell’Associazione con l’Aeronautica Militare Italiana, a seguito dell’intitolazione dell’Associazione al triestino martire Gen. Licio Giorgieri, barbaramente ucciso dalle brigate rosse.

Dopo circa sedici anni di prestigiose attività quali: incontri letterari, teatrali e in campo scientifico con personalità istituzionali e conosciute, commemorazioni, come ad esempio dell’Arcivescovo Santin, presentazione di libri, gite conoscitive nella Regione Friuli Venezia Giulia, cene, concerti, gite sociali, e da ultima la conferenza su Gorizia e Nova Gorica Capitale Europea della Cultura 2025, Roberto Sancin ha lasciato il passo della presidenza al successore
Carlo Leopaldi, pur continuando a essere tuttora una preziosa colonna portante per la nostra Associazione.